Salva l’arte e impara a conoscerla: al via il progetto pilota rivolto agli studenti


Il 12 e il 18 marzo le prime due date del progetto pilota per rendere i giovani consapevoli della complessità del lavoro di tutela e conservazione del patrimonio artistico, specie di quello danneggiato dal sisma del 2012

L’IBC con la Soprintendenza per i Beni Storici Artistici e Etnoantropologici di Modena e Reggio Emilia e l’Istituto Superiore d’Arte Adolfo Venturi di Modena promuovono un progetto pilota rivolto agli studenti delle scuole superiori che intende rendere i giovani consapevoli della complessità del lavoro di tutela e conservazione del patrimonio artistico, specie di quello danneggiato dal sisma del 2012 conservato nei musei, negli edifici storici e nei luoghi di culto della nostra Regione.
sassuolo In alcuni incontri programmati nei mesi di marzo-aprile 2015, una selezione di studenti del III° e IV° anno di corso dell’Istituto Venturi, entrera’ da protagonista nel mondo dei beni storico-artistici intervistando gli addetti ai lavori con visione diretta delle opere e degli interventi di messa in sicurezza condotti su di esse dal 2012 ad oggi dai restauratori diplomati presso l’Opificio delle Pietre Dure di Firenze (OPD) e l’Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro di Roma (ISCR).
save the artGli incontri, opportunamente guidati, si svolgeranno prima in aula per un’informazione generale del progetto, poi, a Palazzo Ducale di Sassuolo nel centro di raccolta delle opere d’arte danneggiate dal terremoto del maggio 2012, denominato Pronto Soccorso dell’Arte.

In questa prestigiosa sede storica i giovani di fronte alle opere danneggiate dal sisma (dipinti, sculture e manufatti dell’artigianato artistico) rivolgeranno al personale specializzato domande mirate sull’organizzazione del Centro, sulle tecniche del recupero e sulle modalità conservative. Le domande verranno registrate e filmate dagli studenti stessi.
L’inchiesta porterà gli studenti ad elaborare un prodotto finale costituito da alcuni video-spot sui temi trattati che verranno presentati in una giornata dedicata.

Maggiori dettagli clicca qui